Un suv ha travolto i passanti a Flinders Street nel centro di Melbourne in Australia ferendo almeno 14 persone. La polizia locale ha già fermato due persone, l’autista del mezzo più un’altra persona che al momento non è stata identificata. Entrambi sono sotto interrogatorio.

LA POLIZIA: ATTO DELIBERATO 

«Si tratta di un atto deliberato ma le indagini sono ancora in corso» ha precisato la polizia parlando con i giornalisti. «È troppo presto ancora per sapere le motivazioni» di questo atto criminale, ha risposto l’agente a chi gli chiedeva se si potesse parlare di atto terroristico.

I SOCCORSI

Sul posto sono arrivate ambulanze e servizi di emergenza. Le autorità hanno chiesto di evitare l’area. Il bilancio fornito dalla polizia parla di 14 persone ferite «molte delle quali in gravi condizioni». Secondo i media australiani, 12 feriti sono stati trasportati d’urgenza in ospedale. Tra loro ci sarebbe anche un bambino.

TESTIMONI

L’auto che si è lanciata su passanti a Melbourne, si è deliberatamente lanciata contro la folla accelerando a circa 100 km/h prima di finire contro le persone. Lo hanno riferito alcuni testimonial network di Channel Ten, secondo i quali il veicolo, un Suv bianco, ha prima sterzato contro un gruppo di pendolari che attraversavano le strisce pedonali, poi ha accelerato di nuovo dopo e colpito altre persone, facendole volare in aria. Lachlan Read, 20 anni, ha dichiarato che l’incidente è durato circa 15 secondi. «L’auto è passata al semaforo rosso a tutta velocità e poi è stato solo bang, bang, bang. Uno dopo l’altro. C’erano persone stese a terra ed altre che cercavano di aiutarle. Un caos».

Le autorità australiane avevano elevato l’allerta terrorismo nel settembre del 2014 e hanno approvato una serie di leggi per prevenire gli attentati nonostante, da allora, ve ne siano stati altri quattro.

Fonte: http://www.lastampa.it/2017/12/21/esteri/auto-contro-i-passanti-a-melborune-almeno-feriti-arrestato-il-conducente-qfHXfMbDz4S9VG4FD2tIZP/pagina.html

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome