Quante volte abbiamo dovuto comprare una scheda microSD per mancanza di spazio. Ora però arriva in soccorso il colosso coreano con un Samsung da 512 GB. I prossimi cellularisaranno in grado di memorizzare più dati di un pc.

Ma che cosa vuol dire avere a disposizione 512 GB? Per intenderci un telefono con questo chip potrebbe contenere fino a 130 filmati di 10 minuti in 4K, ovvero ad altissima definizione. Un chip da 64GB ne può contenere solo 13.

Inoltre sarà possibile trasferire un video in HD da 5GB verso un disco a stato solido in appena 6 secondi. Otto volte più veloce, secondo Samsung, del trasferimento da una normale scheda microSD.

Oggi la maggioranza degli utenti consuma più video e foto e vogliono alta definizione nei contenuti. Queste esigenze richiedono sempre più spazio di archiviazione. E il colosso coreano ha deciso di prendere la palla al balzo e offrire ciò che gli utenti desiderano.

Secondo l’ultimo rapporto Ericsson nei prossimi sei anni il traffico globale di dati da smartphone  aumenterà di 8 volte fino a superare i 100 Exabite al mese, l’equivalente di 5,5 milioni di anni di visione di video in alta definizione in streaming.

I video saranno infatti i contenuti più richiesti, oggi contano per il 55% del traffico totale di dati da “mobile” e rappresenteranno il 75% nel 2023.

Insomma i filmati sono appunto i protagonisti del futuri e i produttori di smartphone sono costretti a continui aggiornamenti e soprattutto a offrire dispositivi in grado di immagazzinare tutti questi dati. Oggi lo spazio di archiviazione rappresenta forse la caratteristiche più importante per gli utenti costretti ad acquistare schede microSD o a spostare contenuti sul pc. Ma questo Samsung sarà un vero e proprio pc contenuto in uno smartphone.

Fonte: https://assodigitale.it/cena-bitcoin-blockchain-milano-crypto-christmas-party/

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome