La dieta per Terri Keith, 30 anni di Belfast, ha avuto controindicazioni gravi e inaspettate. La giovane donna era in sovrappeso e all’improvviso ha deciso di cambiare stile di vita e di dimagrire. Obiettivo raggiunto dal momento che in un anno è riuscita a perdere quasi quaranta chili (40!).

Il corpo però è stato sottoposto a uno stress incredibile al punto che Terri è diventata muta. Una condizione che è durata ben dieci mesi. Tutto a causa della malnutrizione. La dieta e la palestra l’hanno trasformata in una bodybuilder ma la perdita di peso drastica le è costata il ricovero nell’ospedale della Royal Victoria di Belfast.
“Mi sono svegliata una mattina e la mia voce è andata completamente, – ha spiegato al Mirror – i medici hanno fatto dei test ma non hanno riscontrato alcun problema fisico. Poi hanno capito che tutto era dovuto allo stress mentale e ho dovuto eseguire una terapia adeguata per tornare a parlare. Mi hanno detto che stavo solo mettendo il mio corpo sotto troppo stress. Non potevo credere di essere malnutrita. Non pensavo che la dieta potesse provocarmi questo”.

Fonte: http://blog.libero.it/wp/bellezzadonna/2017/09/25/perde-40-chili-le-conseguenze-terribili-mi-svegliata-ero-muta/?ref=libero

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome