Coltivava decine di piante di marijuana nel giardino di casa perché “quella in circolazione è di bassa qualità”. L’uomo, un professionista 60enne incensurato, aveva piantato nel giardino di casa, nel quartiere di San Fermo a Varese, 40 piante di marijuana, che ‘curava’ quotidianamente e che, all’arrivo degli agenti, erano pronte per essere raccolte.

Ai poliziotti intervenuti per sequestrare le piante il 60enne ha spiegato di fare uso di droghe leggere “per conciliare il sonno” e di aver iniziato a coltivare la marijuana da solo, in giardino, a causa della “scarsa qualità” di quella in circolazione. L’uomo, in casa del quale sono strati trovati anche 70 grammi di hashish, è stato denunciato dalla polizia.

Fonte: http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/09/25/news/varese_coltiva_marijuana_in_giardino_professionista_concilia_sonno_scarsa_qualita_-176491221/

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome