Una parata di bellissime plurilaureate, ricercatrici, aspiranti astronaute, studentesse e lavoratrici. Ma tutte unite da una stessa caratteristica: non rinunciare a sentirsi orgogliose della loro bellezza. È questo il primo identikit delle prefinaliste di Miss Italia 2017 che hanno invaso il Pala Arrex di Jesolo per registrarsi e compilare moduli di presentazione con ambizioni, curiosità, passioni personali. Testi che saranno consegnati agli autori-giurati chiamati a scegliere le 30 finaliste della gara. Con trolley, sneakers e abbigliamento casual, tra righe, pois e fantasie a fiori e, soprattutto, una buona dose di giovani sorrisi emozionati, le 214 ragazze – dopo il lungo viaggio affrontato da ogni angolo dello Stivale – sono ora pronte e determinate a conquistare la corona della più bella d’Italia.

Ma chi sono le 214 prefinaliste di Miss Italia 2017? Ben 104 frequentano l’università, una decina delle quali concilia lo studio con il lavoro. Sono invece 80 le ragazze diplomate o prossime al diploma: 30 di queste, in prevalenza residenti in centro e sud Italia. Dieci di loro sono impegnate nelle attività commerciali e imprenditoriali di famiglia. C’è chi lavora, ad esempio, nel bar o nel ristorante dei genitori. E poi chi come impiegata, chi come estetista, chi ancora come conduttrice televisiva per un’emittente locale e poi ci sono le ragazze al servizio di strutture che ospitano bambini o anziani in difficoltà. Infine, c’è chi si paga gli studi facendo la modella o la fotomodella. A Jesolo hanno tutte la stessa ambizione: quella di diventare Miss Italia 2017, ma nella vita restano con i piedi per terra e, quando sognano, coltivano ambizioni grandi: tre di loro, da diverse regioni, vorrebbero diventare giudici; una sogna di fare il notaio; un’altra vorrebbe seguire le orme del padre e lavorare per la Nasa; un paio di loro aspirano a diventare giornaliste televisive; un’altra ancora desidera entrare in un team di ricerca e brevettare una cura che migliori le aspettative di vita delle persone affette da malformazioni.

Sono 15 le ragazze già laureate, 6 quelle laureande: la maggior parte di loro lavora, due di queste proseguono gli studi attraverso percorsi di specializzazione e master, sia in Italia sia all’estero. Tra loro, c’è chi ha già conseguito due lauree e si è appena iscritta all’università per la terza volta.

Infine, una particolarità legata all’aspetto fisico delle concorrenti: quest’anno la più bassa tra tutte è una curvy di 1.66, mentre la più alta raggiunge 1.85 e è proprio lei – curiosità tra le curiosità – a aver raccontato di essere stata testimone al matrimonio dei suoi genitori.

Le prefinaliste approdano nella città veneta con il loro bagaglio di abiti e sogni: per la 78esima edizione della manifestazione portano a Jesolo un carico di affetti familiari e di incoraggiamenti, per affrontare la sfida che le vedrà, in 30, impegnate fino al 9 settembre, quando su La7 andrà in onda la Finale e quindi il passaggio della corona dall’attuale Miss Italia Rachele Risaliti, alla nuova eletta.

«La “carica” delle concorrenti di quest’anno è ancora una volta l’istantanea del nostro Paese raccontata tramite le donne e le loro unicità – racconta la patron Patrizia Mirigliani, presidente del concorso da ben 15 anni, durante la conferenza stampa di presentazione delle Prefinali presso l’hotel Villa Sorriso, insieme al sindaco di Jesolo Valerio Zoggia, al suo assessore al Turismo Flavia Pastò e a Rachele Risaliti – Ormai è diventato retorico affermare che la bellezza va di pari passo con l’intelligenza. Miss Italia lo dimostra raccontando le province italiane e accendendo i riflettori sulle nostre ragazze. È questa innanzitutto la forza della manifestazione che ho l’onore di rappresentare, da quando mio padre mi ha passato il testimone. Ricordo quel momento perché avvertii la sensazione di una grande responsabilità che avrei dovuto sostenere verso il Paese. Era il 2003, l’anno che vinse Francesca Chillemi e che vedremo in giuria il 9 settembre», ha concluso la patron.

Fonte: http://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/eventi/miss_italia_2017_plurilaureate_scienziate_aspiranti_astronaute_ragazze_impegnate_sociale_ecco_identikit_delle_prefinaliste-3205000.html

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome